Tra spot e sport

Dal centro di Courmayeur alla vetta del Monte Bianco, lungo la via italiana resa insidiosa dal caldo eccezionale di questi giorni, e ritorno alla linea di partenza. Di corsa, in sei ore, 43 minuti e 52 secondi, battendo di due minuti il record precedente, che resisteva da venti anni. L’impresa è del valtellinese Marco De Gasperi, cinque volte campione del mondo di corsa in montagna, che nel corso della salita è stato assistito – ma non aiutato – da un team di esperti che ha garantito la  sicurezza nei tratti più impegnativi. Comunque la si voglia giudicare, non si può negare che questa prestazione pericolosamente al limite tra spot e sport  abbia dell’incredibile, e che soltanto un atleta straordinario, con alle spalle migliaia di ore di allenamenti durissimi, poteva pensare di farcela.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.