Cillian Murphy, l’inquieto Peaky Blinders è Oppenheimer

Gli occhi azzurri glaciali, quell’inquietudine interna che sembra un filo rosso dei personaggi della sua carriera, Cillian Murphy, il violento Tommy Shelby dei Peaky Blinders, la serie inglese di culto, mette il suo talento al servizio di Christopher Nolan e finalmente entra da protagonista ad Hollywood. È J. Robert Oppenheimer, il fisico geniale che ha guidato l’invenzione della bomba atomica che ha fermato la seconda guerra mondiale, distrutto Hiroshima e Nagasaki ed è diventata il punto di non ritorno per tutto il mondo. Un fardello pesantissimo cui si uniscono, nella storia dello scienziato, il maccartismo, i sospetti di essere una spia russa in piena Guerra Fredda. Basato sulla biografia di Oppenheimer vincitrice del Premio Pulitzer American Prometheus di Kai Bird e Martin J. Sherwin, il film, uscito nel mondo e negli Usa insieme a Barbie (il famoso duo dei record Barbienheimer), arriva in Italia in sala dal 23 agosto con Universal ed è da non perdere. ANSA/ UFFICIO STAMPA +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++ NPK +++