Le montagne del Leshoto

Tra Genziane d’oro e d’argento, segnalazioni della giuria e premi speciali, sono davvero tanti i film che hanno vinto qualcosa alla sessantatreesima edizione del  Trento Film Festival. Forse addirittura troppi, anche se la moltiplicazione dei riconoscimenti va per la maggiore anche in altri festival, e non se ne può fare una colpa agli organizzatori trentini.

Il premio più ambito, la Genziana d’oro Gran Premio Città di Trento, è andato a Coming of Age, del regista Teboho Edkins, regista americano giramondo, che è cresciuto nel Leshoto, ma ha vissuto anche in Germania, Sudafrica e Francia.  E proprio sulle montagne del Leshoto Edkins ha scelto di raccontare la sua delicata storia di una amicizia tra due coppie. “Davanti all’obiettivo discreto del regista – scrive la  giuria – queste relazioni si sviluppano in un’affascinante aura di assoluta onestà, e la durezza dell’ambiente naturale è evocata in scene coinvolgenti. Un film di rara delicatezza”.

Ecco il trailer

 

 

Rispondi