Il ritorno di Occit’amo

La seconda edizione di Occit’amo, la rassegna  della musica e della cultura occitana che coinvolge  oltre sessanta comuni delle vallate attorno al Monviso, è stata presentata a Dogliani nella cornice del festival della televisione e dei nuovi media. Molti gli appuntamenti, con diciotto date principali nei fine settimana di luglio e agosto. Si paga soltanto per  il concerto dei Jethro Tull a Vinadio il 20 luglio, ma ne vale la pena. Il direttore artistico della manifestazione è il leader dei Lou Dalfin Sergio Berardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti
LEGGI

Cinque giorni un’ estate

La montagna ispira i film maker. Ma sono  pochi i film sulla montagna che escono dal circuito dei festival…
LEGGI
LEGGI

Assassinio sull’Eiger

Il terzo film scelto per la nostra rassegna è Assassinio sull’Eiger, titolo originale The Eiger Sanction, diretto e interpretato…
LEGGI
LEGGI

La morte sospesa

“La morte sospesa”, di Kevin Macdonald, è il secondo film di montagna che abbiamo scelto per la nostra…
LEGGI
LEGGI

The way back

Con due anni di ritardo, è finalmente arrivato nelle sale italiane l’ultimo film di Peter Weir, il regista…
LEGGI
LEGGI

L’ultimo lupo

E’ arrivato in questi giorni nelle sale italiane “L’ultimo lupo” del regista francese Jean-Jacques Annaud,  una coproduzione franco-cinese…
LEGGI
LEGGI

Il diritto di uccidere

Dalla batosta vietnamita  gli sconfitti hanno imparato una grande lezione. Le guerre si possono fare, a patto che…
LEGGI