Gran Bal Dub

La musica occitana  ha incontrato l’elettronica  nel cortile del Castello Tapparelli di Lagnasco, nella prima assoluta del  Gran Bal Dub. Lo spettacolo è nato da un’idea di Sergio Berardo, storico esponente della musica occitana con i Lou Dalfin e innumerevoli altre formazioni, e Madaski, fondatore degli Africa Unite e uno dei più grandi esponenti viventi della musica elettronica nella sua versione reggae-dub.
Questo nuovo gruppo, che si avvale della partecipazione di  Chiara Cesano al violino  e di Roberto Avena alla fisarmonica, coniuga, alla luce di una comune propensione al ballo e al movimento, le note della ghironda e degli altri strumenti d’Oc con le suggestioni e i ritmi del dubstep-techno-raggamuffin.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.