Più tutela per il Kangch

KanghhIl Bengala Occidentale ha dichiarato di volersi impegnare in un programma di tutela per la conservazione e lo sviluppo della regione del Kangchenjunga. Il Kangchenjunga Landscape Conservation and Development Initiative (Klcdi) è un programma quadriennale iniziato nel 2013 allo scopo di salvaguardare di uno dei più importanti centri di biodiversità del mondo. L’area interessata è quella del versante meridionale dell’8000 himalayano, che comprende i territori del Nepal orientale, del Sikkim, e del nord del Bengala Occidentale.

I partner del programma sono al momento il ministero dell’Agricoltura e delle Foreste del Bhutan, il Govind Ballabh Pant Institute of Himalayan Environment and Development (Gbpihed), un’organizzazione autonoma del ministero dell’Ambiente e delle Foreste dell’India, e il ministero della Conservazione delle foreste e del suolo del Nepal. Alla fine di marzo i rappresentanti del Gbpihed e dell’International Centre for Integrated Mountain Development (Icimod) hanno incontrato i funzionari provenienti da vari uffici del Dipartimento della Foresta del Bengala Occidentale. Durante l’incontro sono stati informati sul programma del Klcdi, sui progressi e i risultati ottenuti finora e sui progetti futuri.

Il gruppo del Bengala Occidentale si è rivelato molto positivo nei confronti del programma , al punto che il dottor Subesh Kumar Das ha assicurato, a nome del Dipartimento di cui è ministro, pieno sostegno e cooperazione da parte del Governo del Bengala Occidentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti
LEGGI

30 anni fa Reinhard Karl

Reinhard Karl, classe 1946, di Heidelberg, è morto sulla parete sud del Cho Oyu il 19 maggio 1982.…
LEGGI
LEGGI

Le imbottiture – 3

di Salvo Gianì – È l’ultimo post della serie relativa ai capi di abbigliamento. Come i precedenti, raccoglie…
LEGGI
LEGGI

Le montagne di Roma

Con 272 sì, 153 no e 15 astenuti la camera ha definitivamente approvato la legge sull’Imu agricola, che…
LEGGI
LEGGI

Il compleanno di Ötzi

Il 19 settembre del 1991 dal ghiacciaio del Similaun in ritirata, a pochi metri dal  confine tra Italia e…
LEGGI
LEGGI

Niente lupi in Svizzera

Tempi duri per il lupo, in Svizzera. A sentire il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB,…
LEGGI