Nel segno di Gramsci

Giovani artisti  nel segno di Gramsci. Una quarantina di opere, visibili fino al 12 novembre nelle vetrine di alcuni negozi del centro di Torino, interpretano il pensiero di uno dei più importanti intellettuali e politici del Novecento italiano, e dimostrano che è ancora per molti versi attuale. Il pubblico può esprimere le sue preferenze, contribuendo, insieme al voto on-line e a una giuria di esperti, a determinare i vincitori. Ma il progetto Home è qualcosa di più di un concorso. Nelle intenzioni dell’istituto Gramsci piemontese, che lo ha ideato,  vuole essere anche un momento di formazione e di coinvolgimento dei giovani, e un modo per rilanciare l’attività di Casa Gramsci, ricavata nell’edificio di piazza Carlina che ospitò Gramsci studente e oggi è sede di un lussuoso hotel. Per chi vuole saperne di più, ecco il video.